Modello di simulazione del traffico

Al fine di disporre di un idoneo strumento di valutazione delle alternative di intervento prese in considerazione dal piano, i risultati delle rilevazioni effettuate sono stati utilizzati per alimentare un modello di simulazione del traffico a scala comunale.
 

Osservando il flussogramma dei carichi veicolari simulati su ciascun arco stradale, riportato a fianco, è possibile riconoscere alcuni caratteri peculiari del traffico che interessano la rete stradale di Collegno, quali in particolare:

  • la forte concentrazione del traffico lungo l’asse della Tangenziale Nord, dove si supera la soglia dei 5.000 veicoli/ora in entrambe le direzioni;
  • il rilievo attribuibile al raccordo di corso Regina Margherita, dove i flussi risultano dell’ordine dei 3.600-4.100 veicoli/giorno;
  • l’apporto relativamente limitato di corso Francia, lungo il quale non si raggiungono mai i 2.000 veicoli/ora per senso di marcia;
  • il ruolo di distribuzione attribuibile a viale F.lli Cervi ed a viale Certosa, nonché all’ex S.S.24.

Prescindendo da questi assi di rilievo sovracomunale, la maggior parte dell’ossatura viaria di distribuzione interna al tessuto edificato presenta carichi veicolari compresi fra 400 ed 800 veicoli/ora, da ritenersi non trascurabili rispetto alle loro caratteristiche geometri-che e funzionali, seppur tali da generare effetti di congestione soltanto in presenza dei nodi più critici.


Il resto della rete presenta di norma carichi inferiori a 200÷300 veicoli/ora, che possono ritenersi di norma compatibili con le funzioni residenziali collocate all’intorno.

Flussogramma